lunedì 27 luglio 2015

Favole di seta per future spose

"Ho conosciuto diverse sarte e fatto alcune prove abito ma poi ho scelto lei, mi ha dato subito fiducia."

Silvia, architetto. Due occhi grandi, un sorriso contagioso, un anello al dito e il sogno di un vestito speciale.


“Il 25 luglio mi sposo", esclama sotto lo sguardo protettivo ed orgoglioso della mamma.


In mezzo a loro lavora silenziosa Maura: osserva con cura la cucitura del corpetto, l'arricciatura del coprimaniche e controlla che l'orlo della gonna cada perfettamente sulla scarpa. Si muove attorno a Silvia calma e sicura.
Ai miei occhi sembra danzare: la prende per mano, le solleva il braccio, si china e si rialza, le scivola davanti e l'aiuta a voltarsi. La musica classica suona in sottofondo e la luce del mattino filtra dalla finestra.




Mi trovo nell'atelier di Maura, a Torino, e Silvia sta facendo l'ultima prova del suo vestito da sposa.


Maura Abello è una sarta professionista specializzata in abiti da sposa dal curriculum importante.
Diplomata al liceo artistico, si laurea all'Accademia delle Belle Arti di Torino.
Collabora prima in stage come costumista teatrale al servizio di Luca Ronconi, in seguito, per completare il suo profilo, sceglie di studiare alla Scuola Professionale Orafi, esperienza che non solo le permette di acquisire conoscenze tecniche nel settore ma soprattutto le insegna il nobile mestiere dell'artigiano, dettato da tempi, scadenze, limiti e potenzialità.

Fra tirocini in sartoria, apprendistati in grandi aziende come Nicole Spose e incarichi quale responsabile linea spose, Maura cresce personalmente e professionalmente affinando la sua tecnica. Ai trucchi della produzione industriale di abiti, accompagna l'arte lenta dell'alta sartoria. 

Nel 2012 nasce Favole di Seta, l'inizio di una favola per tante future sposine, l'inizio della favola di Maura. Si tratta di un laboratorio artigianale di abiti su misura per sposa e cerimonia confezionati con tessuti italiani.

"Maura è fantastica, si vede che ci sa fare!!", mi dice Silvia sorridendo.

Si sono conosciute a febbraio grazie al contatto datole da un'amica in comune.
Silvia aveva sognato molte volte il suo abito: semplice, con una gonna lunga ed un corpetto, in seta e tulle, elegantissimo.
L'aveva poi disegnato su un foglio ma solo grazie ai consigli e alla grande esperienza di Maura, l'idea si è trasformata in realtà.


Sei mesi per conoscersi, confrontarsi e per migliorarsi ogni giorno un po' di più. Una prova abito al mese per vedere un sogno prendere forma: la scelta del tessuto più adatto, qualche accorgimento sartoriale e un tocco di colore.






Il risultato è un abito di alta sartoria perfettamente confezionato e fedelissimo alla volontà di Silvia.

Perché questo poi è il segreto del successo di Maura: saper accompagnare le sue sposine all'altare, camminando al loro fianco con passo sicuro e grande professionalità, attenta a non superarle mai.

Il grande giorno è arrivato, Silvia inizia la sua nuova vita e Maura, guardando con soddisfazione ed affetto il risultato del suo lavoro, si prepara a scrivere una nuova Favola di Seta.


Nessun commento:

Posta un commento

Subscribe

È un'illusione che le foto si facciano con la macchina.... si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa. - Henri Cartier-Bresson -

Co-Hive

LIONS HOME

Instagram

Instagram