venerdì 14 giugno 2013

Light sweet Light

Luci, decorazioni per la casa, no, molto di più.

La Case de cousin Paul è una storia di giovani, di amore e di successo.

Tutto inizia a Parigi dove vivono due ragazzi giovani intraprendenti e creativi.
Per mantenersi e pagare l’affitto lavorano alla Fnac. Questa è la loro fortuna perché un giorno fra le corsie dei DVD si incontrano e si innamorano.

Dopo due anni da quell’incontro si sposano e iniziano un viaggio per il mondo.

Dopo dieci mesi di viaggio tornano a casa, a Parigi, e portano con loro oltre ad un ricordo indelebile nel cuore anche qualche souvenir per gli amici: palle, tante palle colorate.
Gli amici accolgono con entusiasmo il dono della coppia: « Waouh, c'est cool, ces boules ! »

Colpiti da tanto successo decidono di iniziare a vendere e produrre palle colorate.

Il percorso non è facile: la banca respinge più volte la loro richiesta di finanziamento. Hanno speso tutti i loro risparmi in giro per il mondo ma la loro determinazione è grande e non si arrendono di fronte alle difficoltà.

Prendono in affitto un negozio a Montmartre e lì, in un posto magico per l'arte e la creatività, inizia la loro avventura.
Entusiasti chiamano i loro amici che di tutta risposta comunicano loro la nascita del figlio: è l’inizio di una storia magica che prende il nome di La case de cousin Paul. 

Oggi contano più di 95 punti vendita in tutto il mondo ed il marchio ed il prodotto sono riconosciuti ovunque.
Unico punto vendita in Italia a Firenze.

Personalmente custodisco un ricordo speciale per questo brand: l'ho scoperto passeggiando per le vie di Montmartre quando vivevo a Parigi e la ricordo come una meravigliosa bottega molto semplice.

Bisogna sempre credere nei propri sogni.



 

 Fonte: http://www.lacasedecousinpaul.com/

Nessun commento:

Posta un commento

Subscribe

È un'illusione che le foto si facciano con la macchina.... si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa. - Henri Cartier-Bresson -

Co-Hive

LIONS HOME

Instagram

Instagram