martedì 4 giugno 2013

Fixed love

La bicicletta a scatto fisso è una bicicletta che ha la particolarità di avere un solo rapporto possibile e nessun meccanismo di "ruota libera", per cui la pedalata è solidale con il movimento della ruota posteriore. Non è perciò possibile pedalare a vuoto all'indietro, né smettere di pedalare, a meno che non si voglia rallentare bruscamente l'andatura.

La Fixed bike nasce come bici da pista utilizzata nei velodromi, ma da alcuni anni l'utilizzo è sempre più diffuso anche in città, fino a diventare uno status.

Un blog interamente dedicato a questo tema, Fixie, riporta come catenaccio: "Due ruote, un telaio ed un'idea fissa". (www.fixie.it)
Perché andare in fissa non è semplicemente andare in bici, ma significa abbracciare uno stile di vita.

Il ciclista è sudato, indossa un abbigliamento tecnico, degli occhiali a specchio colorati aerodinamici, cammina sulle uova a causa dei tacchetti, ha la schiena imbottita di cibo ed il pantaloncino di gommapiuma.
Il city rider no.
Lui è pettinato, con il ciuffo al vento, gli occhiali sono Ray Ban o Oakley ma tassativamente Wayfarer, il pantalone è di jeans arrotolato alla caviglia e la scarpa è possibilmente Vans, non ha spazio per portare cibo o bevande perché sopra la t-shirt indossa solo una camicia a quadri aperta e svolazzante.

Diciamocelo: andare in fissa fa figo.

Ma non è solo quello.

Il telaio è leggerissimo e dal design unico.
Ogni bici è completamente personalizzabile dando la possibilità ad ogni rider di identificarsi con la propria fixie.
L'allestimento minimal la rende agile nel traffico (utilizzata in primis dai bike messenger) e facilmente trasportabile, anche la manutenzione ne guadagna ed il feeling con l'asfalto è molto più forte.
Girare in fissa è anche un segno di rivolta, di trasgressione (in Italia l'uso urbano senza dispositivi frenanti viola il codice della strada).

È la voglia di gridare al mondo che esiste ancora una generazione in continuo movimento, senza giri a vuoto.



Fonte: www.poloandbike.com

Nessun commento:

Posta un commento

Subscribe

È un'illusione che le foto si facciano con la macchina.... si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa. - Henri Cartier-Bresson -

Co-Hive

LIONS HOME

Instagram

Instagram